previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
Primo pianoSport

Caro presidente Stirpe, faccia un gesto che metta d’accordo tutti: rinnovi il contratto di Sammarco

«È l’ultima, è il tuo addio?», domanda il nostro direttore Angelo Battisti. «Dicono così (sorride). Penso di sì, non ho avuto nessun contatto con la società. La conclusione è questa, ma va bene così». Elegante e professionale anche nella sua ultima partita con il Leone. Paolo Sammarco è giunto al passo d’addio: dopo quattro stagioni e mezza sta per lasciare un gigante della storia del Frosinone. Forse – ma anche senza il forse – il centrocampista più forte che abbia mai indossato la maglia giallazzurra.

Sammarco sta per salutare il Frosinone dopo una stagione tormentata. In estate l’incomprensibile decisione di escluderlo dalla lista degli over 21 utilizzabili in campionato. «Troppo vecchio», avrà pensato qualcuno nel Frosinone. Ma il suo sostituto, nella lista e in campo, sarebbe stato un giocatore di appena un anno più giovane: il 34enne Hallfredsson. La storia è ormai nota: Sammarco è mancato terribilmente al Leone nei primi mesi della stagione, quelli più difficili, mentre l’islandese si è rivelato uno dei maggiori flop di questa annata disgraziata.

Anche per questo Sammarco meriterebbe un trattamento diverso da parte della società in questo momento. E poi Paolo è un calciatore che può ancora dare tanto in campo, vista la serietà nella vita da atleta che conduce. In una categoria meno competitiva rispetto alla Serie A, Sammarco può ancora dire la sua: magari non per 40 partite, ma per almeno 20-25 sì. Poi c’è il fattore umano: il numero 21 del Frosinone è un elemento stimato e rispettato all’interno dello spogliatoio ed è un uomo amato dalla gente, proprio per il suo essere anti-divo e ragazzo perbene.

E allora, visto che ancora non siamo fuori tempo massimo, perché non chiedere al presidente Stirpe di iniziare a gettare le basi della nuova stagione con un gesto che metterebbe tutti d’accordo e che ritrasmetterebbe entusiasmo in un ambiente depresso per via di una stagione fortemente negativa? Caro presidente, faccia una cosa per il bene del Frosinone: rinnovi per un’altra stagione il contratto di Sammarco. Siamo sicuri che la società, la squadra, la gente, il Leone avrebbero solo da guadagnarci.

Gabriele Margani

1 Comment

  1. Grande Paolo sei e resterai uno di noi a prescindere .un grande in bocca al lupo per il tuo prossimo.grande persona fuori e dentro in rettangolo di gioco

Leave a Response