previous arrow
next arrow
PlayPause
previous arrownext arrow
Slider
CronacaPrimo piano

Tradito dalla moglie e poi denunciato per maltrattamenti, prosciolto 50enne di Cassino

Assolto un impiegato cassinate 50enne che sorprese la moglie in compagnia del suo amante.

La donna, sorpresa dal marito, lo aveva poi abbandonato denunciandolo per maltrattamenti per una presunta scomposta reazione verbale del coniuge.

Gli avvocati dell’uomo hanno rappresentato che, “ai fini dell’integrazione del reato, non poteva essere sufficiente un episodio, ma che per costante giurisprudenza sarebbe stata necessaria un’abitualità di tale condotta irriguardosa”.

Il pm, dottoressa D’Orefice, aveva richiesto il rinvio a giudizio.

Il Giudice delle indagini preliminari, accogliendo la tesi difensiva degli avvocati Sandro Salera e Paolo Marandola, ha prosciolto il marito tradito perché il fatto non sussiste.

Leave a Response