Primo pianoSport

Baroni: “Se fossimo passati in vantaggio… I nostri attaccanti? Non hanno la profondità tra le loro armi”

«La prestazione è stata quella che cercavamo, davanti ad un pubblico importante contro una grande squadra. Peccato, se fossimo andati in vantaggio potevamo mettere ancora più pressione al Milan. Così non è stato, però mi è piaciuto che la squadra sia rimasta viva anche dopo la punizione di Suso. C’è stata una super parata di Donnarumma su Valzania». E’ un Marco Baroni che commenta con un pizzico di amarezza la partita persa contro il Milan: quell’episodio del calcio di rigore fallito avrebbe potuto far volgere a favore del Leone il match.

«Ci tenevo a portare qua la squadra onorando la partita con il piglio giusto – continua Baroni -. Attaccanti in difficoltà? Non hanno nella profondità la loro migliore caratteristica. Sono dei giocatori che stando lontano dalla porta fanno un po’ più di fatica. Abbiamo messo in difficoltà il Milan, che non riusciva a trovare le giocate che trova solitamente, soprattutto sugli esterni. Sulla nostra sinistra Suso ci ha messo un po’ in difficoltà. Futuro? Sto andando alla ricerca di giocatori con motivazioni. L’idea è quella di andare a trovare queste risorse. Nel primo tempo c’era solo un giocatore in prestito».

Leave a Response